10 aspetti negativi del blog: cose che dovresti evitare mentre scrivi un blog 2024

Ci sono alcuni aspetti negativi del blog. In termini di blogger professionisti, ci sono alcuni svantaggi nel bloggare.

C'è anche qualche svantaggio nel bloggare, anche se molti dei vantaggi e dei benefici ci sono. Potresti non guadagnare sempre denaro quando lo desideri. Il blog professionale comporta rischi ancora maggiori, poiché comporta più rischi.

Come risolviamo questo problema? È possibile guadagnare denaro dal blog senza dover scrivere un post o fare clic su alcuni tasti ogni giorno. Prova a lasciare che i tuoi lettori si mettano in coda per acquistare alcuni prodotti se vuoi il giorno libero. Questo è stato il tuo secondo post questa settimana!

Aspetti negativi del blog

Non esiste una cosa come un pranzo gratis! Devi lavorare sodo per blog. Il blogging più divertente aumenta le tue possibilità di affrontare meno problemi. In questo articolo, discuteremo le ragioni del blogging sia per i dilettanti che per i professionisti. Saranno discussi sia hobbisti che professionisti.

Cose brutte sulla scrittura di un blog:

Se il blog è piacevole per te, questo aspetto "cattivo" può essere considerato "buono". Tuttavia, la maggior parte delle persone non ama i blog. Ci sono diversi fattori che rendono il blog attraente per molte persone.

1. Il blog regolare richiede tempo

Il blog regolare richiede tempo
Crediti immagine: Pixabay

Potrebbe sorprenderti quanto tempo richiede il blogging. È molto importante che tu svolga ricerche approfondite per assicurarti che i tuoi post non siano solo materiale rimaneggiato. Scrivere i tuoi pensieri su un blog è una cosa, ma organizzarli in qualcosa che puoi condividere con gli altri è un'altra.

I tuoi post devono essere pubblicati regolarmente. Non appena sei in grado di completare la tua ricerca, è l'ideale per preparare alcuni post in anticipo.

Ogni volta che sono programmati per la pubblicazione automatica, programma il software del tuo blog in modo da poterli ignorare e passare al gruppo successivo. Sapere quando appariranno nuovi post impedirà ai lettori di indovinare...

Questo ci porta a:

2. Trovare argomenti di cui scrivere

Se vuoi avere successo come blogger professionista, devi contenuto unico. Una nuova prospettiva su un vecchio argomento è il requisito minimo qui, ma non deve essere un argomento unico. Piuttosto che cercare di rubare lettori da altri blog, il tuo blog fornirà una prospettiva diversa.

Di cosa scriverai? Se vuoi avere un seguito, che tu stia scrivendo un blog o ottimizzando per la SEO, cucinando una torta di fango o insegnando ai gatti, devi sempre rimanere in tema!

Un tema non può essere modificato una volta scelto. Dopo aver addestrato il tuo gatto per alcune settimane, puoi addestrare il tuo pesce rosso per la memoria.

Quando avrai definito il tuo argomento, scriverne non sarà un problema! Forse il tuo blog dovrebbe essere chiamato "Tecniche impossibili per l'addestramento degli animali domestici".

Ti suggeriamo di non iniziare in modo troppo restrittivo quando avvii un blog. Il primo consentirà di pubblicare molti più post sul blog rispetto al secondo. Ad esempio, puoi scegliere "Animali esotici" invece di "Pappagalli blu norvegesi".

La scelta degli argomenti di cui scrivere non riguarda tanto la ricerca di argomenti di cui scrivere, quanto piuttosto la ricerca di argomenti che hanno un tale ambito da poter espandere in altri argomenti principali su cui scrivere. Una specializzazione è sempre un'opzione.

È facile copiare gli scritti degli altri e scrivere ciò che hai letto. I blogger di maggior successo tendono ad essere originali nonostante la difficoltà. I blogger devono dedicare del tempo alla ricerca dei loro potenziali argomenti, il che è uno degli aspetti negativi. Puoi scoprire di cosa parlano e scrivono le persone utilizzando Google Trends, Pinterest e Buzzfeed.

3. Nessuna pallottola magica

Come con qualsiasi magnete, il blog non attira denaro come una bacchetta magica. Le start-up possono lavorare per settimane senza generare entrate, ma attirano lettori.

Non c'è alcuna garanzia di reddito con un blog professionale, quindi non lasciare il tuo lavoro quotidiano finché non guadagni abbastanza per pagare tutte le bollette, nutrirti e provvedere alla tua famiglia. Potrebbe essere necessario un po' di tempo per farlo.

Internet non è una vacca da mungere, come molti credono. La maggior parte delle persone non si guadagna mai da vivere online perché fare soldi online richiede tempo ed esperienza.

I blogger possono spesso dare l'impressione che fare soldi è facile, che è un altro equivoco sui blog. Se lavori sodo, impari molto e dedichi tempo, puoi guadagnare soldi con il tuo blog. Sii persistente!

4. Nessuna garanzia per i lettori

Nessuna garanzia dei lettori
Crediti immagine: Pexels

Non è garantito che avrai lettori. Per prima cosa, devono trovare il tuo blog. L'arte di far notare il tuo blog è un'abilità in sé, ma ci sono molte cose che puoi provare. Non perdere il sonno per l'ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO): un blog di qualità alla fine verrà notato.

Le tue possibilità di successo aumenteranno se cerchi di essere unico. Usa i social media per fare pubblicità gratuitamente. L'uso di social media come Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest e persino i video di YouTube possono aiutare a far notare il tuo blog sul web.

5. Incomprensioni e disaccordi

Stai per interpretare male il tuo messaggio e non essere d'accordo con gli altri, non importa quello che scrivi. È fondamentale mantenere la calma e non essere influenzati dalle critiche, meritate o meno.

Sii empatico quando rispondi all'altra persona, indipendentemente dal fatto che tu sia d'accordo o in disaccordo con lei. È almeno necessario ascoltare quello che hanno da dire prima di rispondere, ma assicurati di rispondere. Vuoi che ti notino.

Fondamentalmente, puoi farlo chiarendo ciò che stai dicendo: la maggior parte dei blogger fa affermazioni ambigue. A meno che tu non sia d'accordo in linea di principio, non farti coinvolgere in un dibattito pubblico. Concludi una conversazione in privato.

6. La tua scrittura continua a vivere!

Non è sempre bene farlo! La durata dei tuoi post viene spesso discussa tra Google e varie autorità.

I blogger presentano le loro opinioni sugli argomenti quando hanno vent'anni, ma man mano che maturano, quegli argomenti perdono il loro interesse. Alcune autorità potrebbero essere in grado di setacciare i tuoi vecchi post sul blog e trovare le tue affermazioni e convinzioni.

Non dimenticare che puoi essere imbarazzato o addirittura perdere il lavoro se si verifica un grave malinteso riguardo a uno dei tuoi scritti. Non scrivere nulla che non vorresti che tua madre, i tuoi studenti o il tuo capo leggessero!

7. Resta al passo con la tecnologia

La tecnologia e gli sviluppi dei motori di ricerca sono cruciali per i blogger che desiderano che i loro blog vengano pubblicati e letti al di là della loro famiglia o della cerchia di amici.

Google, ad esempio, ha norme relative alle promozioni online alle quali devi aderire, che ti piaccia o meno.

Affinché il tuo blog venga trovato dal maggior numero possibile di potenziali lettori, è importante che tu sia aggiornato con gli aggiornamenti dell'algoritmo di Google come Penguin.

Oltre al social bookmarking, Facebook, YouTube e Twitter, sarebbe saggio fare conoscenza con i nuovi media. Usa ciò a cui partecipano i tuoi colleghi.

I blogger notano che questo è uno degli aspetti negativi del blog perché aggiunge un altro obbligo alla loro vita quotidiana. Per te, Pinterest e Instagram potrebbero essere interessanti, ma sono solo un altro sito di social network che devi usare per stare al passo con i tuoi concorrenti di blog.

Le cose davvero CATTIVE del blog!

I compiti di cui sopra verrebbero descritti come "cattivi, ma lo sono" fondamentale per il blog. Anche se volessi ignorarli, sono aspetti importanti del blog che semplicemente non puoi ignorare. E ora arriviamo alla parte cattiva:

8. Posta indesiderata sul blog

Commentare il tuo blog può causare una grande quantità di spam. Il software genera commenti generici che vengono poi distribuiti al maggior numero possibile di blog. In genere, sono commenti generici sulla falsariga di "Wow! Questo è un blog eccellente. Lo consiglierei a chiunque.".

Commentare qualcosa di diverso dal contenuto del tuo post indica quasi sempre spam. Google potrebbe punirti per avere questi commenti se non li rimuovi.

I tuoi lettori ti guarderanno male se permetti tutto questo spam e probabilmente andranno da qualche altra parte. Assicurati di richiedere l'approvazione prima di pubblicare i tuoi commenti.

Nonostante li elimini, avrai molto lavoro da fare. Anche dopo aver attivato un filtro antispam, assicurati di controllare i tuoi commenti ogni giorno. Anche se potresti essere fortunato, l'eliminazione di tutto lo spam del blog ti richiederà probabilmente 10-15 minuti al giorno. 

9. disaccordi

disaccordi
Crediti immagine: Pexels

Dovresti essere pronto per alcuni commenti feroci quando inviti altri a commentare sul tuo blog. La frequenza dei disaccordi varierà a seconda del tuo argomento: un blog di attualità o di medicina alternativa evocherà più passione di un cartone animato Disney.

A seconda della natura della conversazione, potrebbe essere necessaria una quantità significativa di censura. Alcune lingue potrebbero non essere di tuo gusto, ma le persone si lamenteranno se i loro commenti vengono eliminati. L'editing può funzionare se comunichi a tutte le persone coinvolte che le minacce personali e il linguaggio volgare verranno rimossi.

10. Troll del blog

I troll, blog o meno, sono il peggiore degli aspetti negativi del blog. 

Un blog troll che abusa deliberatamente delle persone e le colpisce con i loro commenti è una delle cose più dannose del blogging. Non rispondere a loro: sono cattivi e crudeli.

Per gestire i loro commenti, eliminali tutti. I loro commenti continueranno a essere offensivi e si fermeranno solo dopo aver visto che non vengono pubblicati.

AWStats e Webalizer possono aiutarti a tenere traccia dell'indirizzo IP allegato ai loro commenti. I veri troll, d'altra parte, cambiano frequentemente gli indirizzi IP e talvolta utilizzano server proxy.

Link Rapidi 

Kashish Babber
Questo autore è verificato su BloggersIdeas.com

Kashish è una laureata in B.Com, che attualmente segue la sua passione per imparare e scrivere su SEO e blog. Con ogni nuovo aggiornamento dell'algoritmo di Google si tuffa nei dettagli. È sempre desiderosa di imparare e ama esplorare ogni svolta degli aggiornamenti dell'algoritmo di Google, entrando nel nocciolo della questione per capire come funzionano. Il suo entusiasmo per questi argomenti può essere visto nei suoi scritti, rendendo le sue intuizioni informative e coinvolgenti per chiunque sia interessato al panorama in continua evoluzione dell'ottimizzazione dei motori di ricerca e all'arte del blogging.

Divulgazione di affiliazione: In piena trasparenza - alcuni dei link sul nostro sito web sono link di affiliazione, se li utilizzi per effettuare un acquisto guadagneremo una commissione senza costi aggiuntivi per te (nessuna!).

Lascia un tuo commento