Crea un blog con Hostinger 2024: 🔥 Una guida passo passo

Stai pensando di lanciare il tuo blog nel 2024? Sei nel posto giusto! Creare un blog con Hostinger è un processo semplice e sono qui per guidarti attraverso ogni passaggio.

Che tu sia un appassionato di tecnologia o un principiante assoluto, l'interfaccia intuitiva di Hostinger rende la creazione di blog un gioco da ragazzi.

In questa guida passo passo, tratteremo tutto, dalla selezione del nome di dominio perfetto alla personalizzazione dell'aspetto del tuo blog e alla pubblicazione del tuo primo post.

Ora è il momento ideale per intraprendere il tuo viaggio nel blogging e con Hostinger è più semplice che mai. Immergiamoci nell'entusiasmante mondo dei blog e impariamo come dare vita alle tue idee nel 2024!

Crea un blog con Hostinger

Sommario

Perché hai bisogno di un blog? 😍

Con l'avvento dei social network e del web 2. O, il blog ha guadagnato molta popolarità. Si è evoluto come la prossima grande novità. E perchè no? Le aziende hanno portato questa piattaforma sui social media per raggiungere le masse.

Ecco alcuni punti che dimostrano che il blogging può avvantaggiarti.

  • I blog aiutano i lettori a conoscere la tua azienda e la tua attività.
  • Le persone adorano leggere i blog dei marchi.
  • Le persone si fidano delle recensioni, dei consigli e delle informazioni fornite sui blog.
  • Le startup e le piccole aziende con blog stanno generando più contatti rispetto a quelle che non gestiscono alcun blog.

Alcuni dei blog più popolari e degni di nota sono: (solo per ispirarti) 🙂

Crea facilmente un blog

Passaggi per creare facilmente un blog nel 2024

Creare un blog è abbastanza semplice. Tuttavia, come qualsiasi altro sito Web normale, richiede molti passaggi. In questa guida, abbiamo messo insieme l'elenco dei requisiti e dei passaggi che dovrai seguire durante la creazione di un blog. Diamo un'occhiata da vicino a uno per uno.

Crea facilmente un blog: passaggi per creare un blog

1) Scegliere una piattaforma di blogging 🌟

Le scelte sono infinite quando si tratta di piattaforma di bloggingEppure, WordPress è la prima scelta per i blog. Oltre il 31% di Internet è alimentato solo da WordPress. Scopriamo cosa lo distingue.

Crea facilmente un blog - WordPress

WordPress

  • È un open source (gratuito da usare)

Uno dei motivi principali della popolarità di WordPress è che, nonostante sia il CMS più grande e popolare al mondo, è totalmente gratuito. È gratuito da installare, scaricare e utilizzare.

  • Facile da usare e altamente personalizzabile

WordPress è una piattaforma adatta ai principianti. Trattandosi di un sistema di gestione dei contenuti, un utente non ha bisogno di essere coinvolto in alcun tipo di codifica web per eseguire attività come l'aggiunta di una nuova pagina, post di blog, immagini, ecc.

Di natura flessibile, la piattaforma può essere modellata secondo i requisiti di qualsiasi sito web. Inoltre, la piattaforma dispone di una vasta comunità di web designer e sviluppatori web che progettano un gran numero di temi, layout, modelli e altri temi WordPress interessanti. plugins.     

  • Nessuna modifica FTP e HTML richiesta

È una piattaforma indipendente che non richiede alcun tipo di software di editing HTML, come Dreamweaver, Adobe Contribute, ecc., per creare un nuovo post web o caricare immagini e modificare i contenuti.

Non sarebbe sbagliato affermare che con WP ottieni il controllo totale su ogni singolo aspetto del tuo sito web.         

  • Aggiorna il tuo blog ovunque ti trovi

WordPress ti consente di apportare modifiche al tuo blog da qualsiasi luogo purché tu abbia accesso a Internet.

  • Web design reattivo

Poiché l’uso dei dispositivi mobili è aumentato notevolmente negli ultimi anni, è necessario adottare un web design responsivo. Sono disponibili innumerevoli temi reattivi che puoi utilizzare per il tuo blog WordPress.

  • Ideale per il marketing online

È uno dei maggiori vantaggi di scegliere WordPress come piattaforma di blog. Nell'attuale scenario del marketing online, è importante creare nuovi contenuti per il tuo pubblico. WordPress offre un ambiente semplice per aggiornare il contenuto in quanto non è necessario eseguire diversi passaggi complicati per aggiornare e pubblicare il contenuto.

Oltre a questo, puoi integrare il tuo blog WP con varie piattaforme di social media come Facebook, Pinterest, Instagram e Google+ per condividere i tuoi post direttamente su queste piattaforme.

  • Search Engine Friendly

Rispetto ad altre piattaforme, WordPress è considerato molto più adatto ai motori di ricerca. E il motivo è il codice dietro il WP, che è molto pulito e semplice.

I motori di ricerca come Google e Yahoo adorano leggere e indicizzare siti Web che hanno un aspetto semplice, chiaro ed estetico.           

  • È pronto per partire

Poiché WordPress è stato originariamente impostato come piattaforma di blogging, ha tutte le funzionalità che una piattaforma di blogging deve avere. Puoi integrare facilmente funzionalità di blogging, come abbonamento e-mail, RSS, post di blog automatici, ecc.

2) Scelta del Web Hosting e del nome di dominio

Immaginiamo che tu abbia fiducia in WordPress ora. Il prossimo passo dovrebbe essere la scelta di un partner di hosting web affidabile e di un registrar di dominio. Quasi tutte le principali società di web hosting offrono anche servizi di nomi di dominio. Sta a te decidere se acquistarli da fornitori separati o dagli stessi.

Un nome di dominio è l'indirizzo web del tuo sito web che verrà digitato dai tuoi utenti nei loro browser per accedere al tuo sito web. D'altra parte, il web hosting è un mezzo che collega il tuo sito web al server Internet.

Dove dovrei acquistare hosting e nome di dominio?

Ora, questa è la domanda che potrebbe metterti in uno stato di confusione.

Veramente! Con un numero di hosting provider disponibili sul mercato, trovarne uno affidabile è un osso duro. Ci sono molti fattori che entrano in gioco quando si sceglie un provider di web hosting, come il budget, la quantità di manodopera necessaria, la quantità di traffico prevista, il tipo di server, le funzionalità, ecc.

Inutile dire che non è possibile ottenere tutto in un unico piano, poiché diversi piani di hosting sono progettati per soddisfare i diversi requisiti del sito web. Tuttavia, ti consiglieremo di scegliere un fornitore che abbia un buon aspetto almeno in termini di prezzi, supporto e tempo di attività.

Molti dei principali provider di hosting offrono nomi di dominio e servizi di hosting insieme. Hostinger è uno di loro. Negli ultimi anni, il provider è diventato una buona scelta per le persone che sono completamente nuove nel mondo dei blog. Hostinger sembra più adatto ai principianti in termini di prezzi e facilità d'uso rispetto ad altre opzioni.

Perché Hostinger?

Blogger diversi hanno requisiti diversi quando si tratta di web hosting. Alcune persone cercano una piattaforma di hosting facile da usare, mentre altri preferiscono un web hosting economico.

Crea facilmente un BLog - Hostinger

Hostinger sembra una miscela perfetta di entrambi. Come possiamo vedere sul loro sito Web, il loro piano di hosting condiviso di base parte da $ 0.80 per un mese. Significa che puoi iniziare a bloggare senza spendere una fortuna. Con il loro piano di hosting condiviso premium che costa $ 2.99 per un mese, ottieni un nome di dominio gratuito. (con piano annuale).

Parlando della loro facilità d'uso, strumenti come il costruttore di siti Web, il programma di installazione di script automatici e cPanel facile da usare rendono Hostinger una piattaforma adatta ai principianti.              

Oltre a questo, anche il loro supporto clienti sembra essere rapido e affidabile, come possiamo vedere nei diversi siti di recensioni.

Poiché Hostinger è accreditato presso ICANN, non ci dovrebbero essere esitazioni nell'acquistare nomi di dominio da loro.

Prezzi di Hostinger

Cose da considerare quando si sceglie un nome di dominio

Poiché il dominio è l'identità del tuo blog, dovresti scegliere un nome di dominio facile da digitare e pronunciare. Ecco alcuni suggerimenti per te.

  • Scegli un nome pertinente per la tua attività.
  • Dovrebbe riflettere chiaramente lo scopo e lo scopo del tuo blog.
  • Dovrebbe essere facile da pronunciare e da ricordare. Dovresti essere in grado di dirlo al telefono.

3) Configurazione di WordPress 🚀

Una volta terminato l'acquisto del nome di dominio e dell'hosting da Hostinger, il passo successivo sarà l'attivazione di WordPress. Ora, il lavoro di base è completo. Il vero divertimento inizia adesso.

Principalmente, ci sono due modi per installare WordPress sul tuo nome di dominio. Uno è abbastanza semplice e diretto, mentre l'altro è un po' complicato, soprattutto per i principianti. Conosciamoli.

Installazione con installazione automatica

Questo semplice metodo non richiede più di pochi minuti. Come molti dei principali provider di hosting, Hostinger offre questa opzione anche nel suo pannello di controllo.

Crea facilmente un blog: programma di installazione automatica

Segui i passaggi indicati di seguito:

  • Accedi al tuo pannello di controllo e clicca su Auto Installer icona.
  • Nel campo di ricerca, digita WordPress e premi il pulsante Cerca pulsante.
  • Vedrai l'ultima versione di WordPress. Cliccaci sopra.
  • Successivamente, inserisci i dettagli richiesti, come l'indirizzo del dominio del tuo sito web, il titolo del sito web, lo slogan, la lingua, il nome utente dell'amministratore, la password e l'ID e-mail.
  • Clicca su Installazione pulsante.

Questo è tutto, è così semplice. Ora puoi accedere all'area della dashboard WP ogni volta che vuoi.

Installazione manuale

Per qualsiasi motivo, se ritieni che l'autoinstaller non sia adatto a te o vuoi imparare come funziona questo popolare CMS, potresti optare per un'installazione manuale di WordPress. Ecco i passaggi:

Crea facilmente un BLog - Scarica WordPress

  • Scarica i file di installazione di WP. Potresti scarica WordPress da qui.
  • Puoi utilizzare un client FTP per caricare i tuoi file WordPress sul tuo account di hosting. (Ci sono anche altri modi per farlo. Tuttavia, è il migliore).
  • Imposta un database MySQL. Puoi crearlo nel pannello di controllo di Hostinger andando su -> database MySQL sezione. Dovrai aggiungere i seguenti dettagli: nome del database MySQ:L, nome utente MySQL e password.

Crea un blog facilmente - Imposta database

  • Apri il tuo dominio nel browser ed esegui la famosa procedura guidata di installazione in cinque minuti di WordPress. In questo passaggio ti verrà chiesto di inserire i dettagli dell'account amministratore.

Leggi anche, Come installare WordPress - Tutorial completo di installazione di WordPress

Processo di accesso a WordPress

Per accedere all'area di amministrazione del tuo blog WordPress, devi andare a tuositoweb.com/wp-admin. Apparirà la seguente finestra.

Inserisci il nome utente e la password che hai creato durante il processo di installazione. Se hai dimenticato le tue credenziali, clicca su Hai perso la password? Opzione e recuperare i dettagli di accesso.

Congratulazioni! Hai effettuato l'accesso alla dashboard del tuo sito Web WordPress.

Impostazioni generali di WordPress

WordPress viene fornito con un'ampia gamma di impostazioni predefinite che potresti voler modificare in base alle tue esigenze. Sebbene molte delle impostazioni predefinite non arrechino alcun danno, riteniamo comunque che dovresti dare un'occhiata ad alcune impostazioni generali come slogan, titolo del sito, URL WP, indirizzo del sito, lingua del sito web, fuso orario, formato data, formato ora, eccetera.

Per accedere a queste impostazioni, accedi alla dashboard e vai su Impostazioni-> Generale. La pagina seguente apparirà davanti a te. Ora apporta le modifiche secondo le tue esigenze.

Crea facilmente un blog - Impostazioni generali

Installazione del tema WordPress

Un tema conferisce al tuo blog un design generale che include layout, tipo e dimensione della pagina web e combinazione di colori.

Non sarebbe sbagliato affermare che applicando un nuovo tema puoi modificare l'aspetto generale del tuo sito. Esistono temi sia gratuiti che a pagamento per WordPress.

Parlando di installazione del tema, WordPress lo rende eccezionalmente facile. Letteralmente, dovrai dedicare alcuni minuti per installare un tema WP professionale. Ecco il processo:

Vai su Forma  ->Aggiungi nuovo sezione e cerca un tema corrispondente alla tua nicchia aziendale.

Crea facilmente un blog - Impostazione dei temi

 

Ad esempio, se hai un blog di moda, puoi digitare la parola chiave "moda" nella casella di ricerca. Se conosci il nome esatto di un particolare tema, puoi digitarlo direttamente nella casella di ricerca.

Successivamente, fare clic sul Installazione tasto e poi Attivare.

Crea facilmente un blog: scegli un tema

 

Questo metodo è adatto per temi gratuiti. Se hai un tema a pagamento, dovrai caricarlo manualmente. Per questo, devi accedere al file Forma di nuovo nella sezione, fare clic su Carica tema pulsante e quindi scegliere il file theme.zip. Il processo potrebbe richiedere alcuni minuti. Non appena viene completato, fare clic su Attivare.

Linee guida per un tema ideale per il tuo blog

  • Scegli un tema reattivo che regola i suoi layout in base alle dimensioni e alla risoluzione di uno schermo.
  • Il tuo tema dovrebbe funzionare perfettamente con tutti i principali pluginse browser.
  • Il codice del tema dovrebbe essere ordinato e pulito, il che è molto importante dal punto di vista del motore di ricerca.
  • Assicurati di ottenere un fiorente forum di supporto per il tuo tema in modo da poter ottenere rapidamente risposte alle tue domande.
  • Il tuo tema dovrebbe essere pronto per la traduzione.
  • Non dimenticare di vedere valutazioni e recensioni di un tema. Ti aiuterà a scegliere quello giusto.

Ecco l'elenco dei temi consigliati:

4) Creazione di pagine e post in un blog

I neofiti spesso si confondono tra post e pagine. Scopriamo prima le differenze tra loro. I post sono progettati per pubblicare contenuti sensibili al fattore tempo mentre le pagine vengono utilizzate per pubblicare contenuti senza data o statici. Il miglior esempio di contenuto della pagina è la pagina Chi siamo, la pagina Contatti e la pagina Servizio.

Ora che conosci le differenze tra loro, vediamo come crearli.

Creazione di una pagina

Secondo le tue preferenze e requisiti, puoi creare pagine come "Chi siamo/me", "Servizi", "Pagina contatti", ecc. Ecco la procedura per creare una pagina.

Accedi alla tua dashboard WP. Vai a "Pagine" opzione quindi 'Aggiungere nuova'. Non appena fai clic su aggiungi Nuovo, si aprirà una schermata vuota simile a Microsoft Word.

Crea facilmente un blog: aggiungi pagine

Ora, questo è il luogo in cui devi aggiungere testo, immagini e titoli per creare la pagina che desideri sul tuo sito web.

Homepage

Questa è la pagina principale del tuo sito web. Pertanto, dovrebbe essere ben organizzato, ordinato e pulito. Se non hai una home page sul tuo sito web, i post del tuo blog verranno visualizzati al suo posto, il che sembra molto poco professionale.

Ci sono 3 passaggi per creare una home page. Guarda come puoi farlo

  1. Vai 'Impostazioni"Menu nella dashboard e poi "Lettura.'
  2. Qui vedrai le opzioni fornite nello screenshot seguente.
  3. Scegli la home page come Home e la pagina Post come Blog.

Creazione di un post sul blog

Creare un primo post sul blog non è così difficile come sembra. Vai al aggiungi Nuovo sezione disponibile sotto il Post. Ora troverai una schermata di modifica con un gran numero di funzioni di pubblicazione.

Crea facilmente un blog: crea facilmente un post sul blog

 

Prima di tutto, dai al tuo post un buon titolo per il blog e scrivi l'articolo nell'area di creazione del contenuto. Puoi utilizzare i seguenti strumenti per la formattazione del testo.

categorie- Questa opzione ti consente di scegliere una categoria specifica per i tuoi contenuti. Per creare una nuova categoria, dovrai fare clic su Aggiungi Nuova Categoria pulsante.

  • tag- Questa funzione ti consente di aggiungere tag al tuo post
  • Immagini in primo piano L'immagine caricata qui verrà mostrata nella parte superiore del post del tuo blog.
  • Pubblica: una volta hai finito con l'attività di scrittura, puoi fare clic su questa opzione per pubblicare i tuoi contenuti sul tuo sito web.

Aggiunta di media nel tuo post

Immagini e media rendono il tuo post più coinvolgente e seducente. È consigliabile aggiungere immagini pertinenti solo in modo che gli utenti possano identificarsi con il tuo post.

I media rendono il tuo post più comprensibile. WordPress supporta quasi tutti i tipi di formati di documenti e immagini, come .pdf, .doc, .jpg, .jpeg, ecc.

            Crea facilmente un blog - Aggiungi media

Ora sai come creare un post sul blog. Nella stessa pagina vedrai Aggiungi supporto opzione appena sotto il titolo.

Ti porterà a un'altra pagina dove ti verrà chiesto di caricare il tuo file multimediale. Basta inserire l'immagine nel tuo post. Per rendere la tua immagine ottimizzata per i motori di ricerca, puoi assegnarle un titolo, una didascalia, un tag alt, ecc.

5) Suggerimenti per scrivere il tuo primo post sul blog ⚡️

  • Seleziona un buon argomento in base alla nicchia del tuo blog.
  • Crea un titolo accattivante che contenga la tua parola chiave principale in modo che il tuo post possa posizionarsi nei motori di ricerca. Il titolo del tuo blog verrà visualizzato sui motori di ricerca e le persone accederanno ai contenuti del tuo blog in base al titolo, dovresti crearlo in modo intelligente.
  • Dividi il tuo post in più sezioni. Per delineare il tuo post, puoi utilizzare i sottotitoli.
  • Includere un collegamento a fonti esterne. Sia dal punto di vista dell’utente che del motore di ricerca, l’inserimento di link pertinenti e utili è piuttosto cruciale in un post del blog.

Questi collegamenti, noti come collegamenti a catena, offrono un'estensione al tuo lavoro. Secondo la tua scelta, puoi aggiungere collegamenti a immagini, collegamenti a notizie e collegamenti video ad altri blog popolari.

Nota- Non utilizzare collegamenti non necessari, poiché sembra molto poco professionale.

  • Non dimenticare di aggiungere un invito all'azione per iscriverti al tuo post o contattarti.

Personalizzazione dell'esperienza utente del tuo blog

Sei pronto a pubblicare i tuoi contenuti? Aspettare. Ci sono alcune cose che puoi fare a questo punto per personalizzare l'esperienza utente del tuo blog e renderla più user-friendly.

Con un tema WordPress troverai alcune impostazioni di base che possono rendere il tuo blog più utilizzabile.

Accedi alla personalizzazione andando su Aspetto ->Personalizza nella tua dashboard. Vedrai una schermata con varie opzioni sulla sinistra, come sfondo, colori e identità del sito.

Crea facilmente un blog: personalizza il tuo blog

 

Qui vale la pena ricordare che con ciascun tema potresti vedere diverse opzioni. Esistono alcuni temi che ti consentono di caricare un logo. Scegli questi temi perché ti aiuteranno di più nel branding del tuo blog.

Usando queste opzioni di personalizzazione, puoi giocare con l'aspetto del tuo blog.

Abilita commenti

I commenti sono una parte cruciale di un blog. Quando consenti ai tuoi lettori di commentare il post del tuo blog, scopri quanto è buono o cattivo il tuo blog. Inoltre, è il modo migliore per rimanere in contatto con il tuo pubblico. Quindi, rendi sempre facile per il tuo pubblico commentare.

Per abilitare il commento. Vai a Impostazioni-> Discussione nella tua dashboard WP. Quindi, seleziona la casella che dice "Consenti alle persone di pubblicare commenti su nuovi articoli".

Crea facilmente un blog - Impostazioni discussione

6) Installazione di WordPress importante Plugins

Non possiamo immaginare un sito WordPress senza plugins. PluginI sono mini codici (scritti da aziende o privati) che installi sul tuo blog.

Sono un aspetto cruciale di qualsiasi sito WordPress. Dopotutto, migliorano l'esperienza dell'utente, migliorano l'aspetto del sito Web e aumentano la funzionalità.

Dall'aggiunta di contenuti multimediali alla creazione di pagine di contatto, al miglioramento della velocità per rendere il tuo blog compatibile con i motori di ricerca, pluginsono abbastanza utili.

Come installare e aggiungere Plugins?

Non implica alcuna scienza missilistica. È un processo simile all'aggiunta di un nuovo tema. Vai a Plugins-> Aggiungi nuovo. Cerca un plugin in una barra di ricerca. Clicca sul Installazione e poi Attivare. Puoi filtrare plugins usando le opzioni Popolari, Consigliati, Preferiti e In primo piano.

 

Crea facilmente un blog: aggiungi Plugins

Ecco alcuni WP indispensabili pluginQuesto può portare il tuo blog al livello successivo:

Non importa quanto sia bravo un blogger, se il tuo blog non è ottimizzato per i motori di ricerca, le persone non saranno in grado di trovarlo nei risultati di ricerca organici, con il risultato che meno persone arriveranno al tuo blog.

Crea facilmente un blog: tutto in un pacchetto SEO

Pertanto, è necessario prestare particolare attenzione alle pratiche di ottimizzazione dei motori di ricerca. Questo pacchetto SEO tutto in uno plugin è progettato per migliorare la SEO dei contenuti. Ti aiuta a modificare facilmente i tuoi post e a farli apparire bene nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca. Con questo plugin, puoi fare tantissime cose, come integrare la verifica del webmaster, pubblicare metadati, modificare i contenuti del blog, ecc.

La sezione plugin aiuta anche a migliorare il posizionamento sui motori di ricerca. Ti consente di analizzare il contenuto del tuo post e modificare meta descrizioni, tag del titolo e molte altre cose.

Crea facilmente un blog - Yoast SEO Plugin

Leggi anche, Come impostare Yoast SEO Plugin Su WordPress | Guida passo passo

Dai creatori di WordPress, Jetpack è un popolare WP plugin che ti aiuta a gestire il marketing, la sicurezza e la progettazione, tutto in un unico posto.

Crea facilmente un blog: Jetpack plugin

Come blogger, potresti essere interessato a monitorare il tuo traffico. Bene, Google Analytics ti consente di farlo. Ti consente di scoprire quali parole chiave vengono utilizzate dalle persone per individuare il tuo blog, quali link i tuoi lettori cliccano di più, la segmentazione dei visitatori, ecc. Sulla base di queste informazioni, puoi elaborare la tua strategia futura.

Crea facilmente un blog: Google Analytics di Monster Insights

Creare un backup per un sito Web WordPress è piuttosto importante. Poiché i siti WP sono vulnerabili agli attacchi di hacking, non puoi passare in secondo piano. Backbuddy è un noto WP plugin che crea un backup automatico per il tuo blog. Ottieni 1 GB di spazio di archiviazione cloud gratuito per archiviare i tuoi backup. Anche Updraft è una buona alternativa a questo plugin.

Crea facilmente un blog: BackupBuddy Plugin

Lo spam provoca grandi disagi. L'Akismet plugin è progettato per combattere i commenti spam e sradicarli. Controlla gli invii e i commenti dei moduli di contatto e ne impedisce la pubblicazione se sono presenti contenuti dannosi.

Crea facilmente un blog: Akismet Plugin

La sicurezza informatica è la sfida più grande al giorno d'oggi. Sicurezza del recinto di parole plugin protegge il tuo blog da accessi di forza bruta, accesso non autorizzato tramite IPS dannosi, ecc. Dispone di malware endpoint e uno scanner firewall progettato per mantenere protetto il tuo sito Web WP.

Crea un post sul blog: Wordfence Security

Questo fantastico WordPress plugin ti consente di reindirizzare i collegamenti interrotti all'URL del tuo blog principale. Se questi collegamenti interrotti generano traffico, puoi deviare quel traffico alla tua home page o a qualsiasi altra pagina che ritieni sia correlata a quel collegamento interrotto.

Crea facilmente un blog - Reindirizzamento Plugin

7) Cose che devi fare dopo che il tuo blog è pronto 🔥

Quindi, finalmente, hai creato il tuo blog. Ora impariamo alcune attività importanti che devi svolgere nella configurazione dei post per rendere popolare il tuo blog nel 2024.  

Crea la tua pagina "Chi siamo"            

È la pagina più importante del tuo blog dopo la tua home page. Questa è la pagina che presenta te e il tuo blog al tuo pubblico. Racconta ai tuoi visitatori di cosa tratta il tuo blog. La pagina ti aiuta anche a trasformare i tuoi visitatori in clienti. Di conseguenza, devi renderlo perfetto.

Linee guida per creare una pagina "Chi siamo" ideale

  • Poiché è importante quanto la home page, dovrebbe essere coinvolgente e attirare l'attenzione del lettore.
  • Scrivi qualcosa di interessante, non tipica roba noiosa.
  • Non dimenticare di evidenziare i punti importanti nel contenuto. Manterrà i tuoi lettori interessati a leggere la tua pagina.
  • Puoi aggiungere foto, video e istantanee interessanti ma pertinenti per rendere la tua pagina Chi siamo più presentabile. Assicurati che le persone siano in grado di relazionarsi con i tuoi contenuti.              
  • Puoi anche aggiungere una breve biografia su di te e sul tuo lavoro.
  • Insieme alla tua biografia, puoi anche aggiungere una tua bella foto.

Crea pagina di contatto

Non importa quale sia lo scopo del tuo blog, deve avere un 'Contatto' pagina. Dopotutto, dovrebbe esserci un mezzo per interagire con l'autore. Ci sono molti WP pluginQuesto ti consente di creare un modulo di contatto dall'aspetto professionale, ma Contact Form 7 è rinomato plugin per lo stesso.

Crea facilmente un blog - Crea una pagina Contattaci

Permette ai tuoi visitatori di contattarti e ottenere risposte alle loro domande e dubbi, se presenti. Come abbiamo già descritto come installare a plugin nella sezione precedente, non dovresti incontrare alcun problema nell'installazione di questo plugin.

Suggerimenti per il nuovo blogger di WordPress

Bloggare non è un gioco da ragazzi. Ci vuole molto impegno per creare un blog di successo. Ci sono così tante cose che dovrai fare regolarmente per gestire con successo il tuo blog. Ecco alcuni suggerimenti se stai cercando di avviare un blog WP nel 2024.

1. Segui i buoni blogger nella tua nicchia

A volte la ricerca per parole chiave non è sufficiente; dovresti cercare ispirazione dai blogger di successo nella tua nicchia. Scopri su quali argomenti stanno scrivendo blog. Potresti pensare di copiare, ma non è così. Stai trattando questi argomenti perché le persone sono interessate a leggere quegli argomenti.

2. Pianifica il tempo per la pubblicazione sul blog

Quando hai iniziato a bloggare, dovresti prenderlo sul serio, soprattutto se vuoi monetizzare il tuo blog. Pianifica un orario per pubblicare il tuo post. Molti blogger ottengono più contatti quando pubblicano i loro post sul blog tra le 9:30 e le 11:XNUMX (ora della costa orientale degli Stati Uniti).

3. Utilizza le categorie e i tag in modo corretto

Categorie e tag svolgono un ruolo cruciale nell'organizzazione di un post sul blog, quindi usali correttamente. Non confonderti tra tag e parole chiave. Le parole chiave vengono utilizzate all'interno del contenuto del blog per i motori di ricerca, mentre i tag sono progettati per l'organizzazione interna del tuo blog.

FAQ | Crea un blog con Hostinger

👉 Come posso ospitare il mio blog?

Dai un nome al tuo blog. Scegli un costruttore di blog. Scegli un host web. Collega il tuo nome di dominio al tuo blog. Progetta il tuo blog. Pubblica il tuo primo post. Promuovi i tuoi post, scrivi di più, fai crescere la rete e ripeti.

👀 Quale piano hosting è migliore per bloggare?

Per un blog personale, considera il piano Premium. Viene fornito con un nome di dominio personalizzato gratuito, 100 account e-mail e un certificato SSL per proteggere il tuo sito. Se hai bisogno di più risorse, puoi facilmente passare a un piano superiore o consultare il nostro team di supporto per trovare l'opzione migliore.

⭐️ Ospitare un blog è gratuito?

Anche se WordPress in sé è gratuito, per rendere il tuo sito disponibile su Internet dovrai registrarti per un account di web hosting. Quelli di solito sono pagati. Questo servizio archivia i file del tuo sito e li rende accessibili ai visitatori online.

❓ WordPress è gratuito con Hostinger?

Hostinger offre alcuni dei migliori piani hosting WordPress sul mercato. I suoi piani di hosting WordPress gestiti non costano molto e forniscono funzionalità utili come uno strumento di gestione temporanea e aggiornamenti automatici per garantire una manutenzione regolare.

Parole finali: crea facilmente un blog nel 2024 💥

In conclusione, creare un blog con Hostinger nel 2024 non è solo semplice ma anche un modo fantastico per condividere le tue idee con il mondo. Seguendo queste istruzioni passo passo, avrai un blog dal design professionale che risuonerà con il tuo pubblico.

Inizia scegliendo un dominio univoco, impostando i dettagli essenziali del blog, personalizzando il layout del tuo blog e pubblicando il tuo post inaugurale. Non dimenticare di considerare le esigenze e le preferenze del tuo pubblico durante tutto il processo.

La piattaforma intuitiva di Hostinger garantisce che anche se non sei un esperto di tecnologia, puoi creare un blog visivamente accattivante e funzionale.

Mantieni il tuo impegno, lascia fluire la tua creatività e presto avrai un blog fiorente nel 2024. Non esitare a dare il via al tuo viaggio nel blogging e goditi il ​​processo!

Kashish Babber
Questo autore è verificato su BloggersIdeas.com

Kashish è una laureata in B.Com, che attualmente segue la sua passione per imparare e scrivere su SEO e blog. Con ogni nuovo aggiornamento dell'algoritmo di Google si tuffa nei dettagli. È sempre desiderosa di imparare e ama esplorare ogni svolta degli aggiornamenti dell'algoritmo di Google, entrando nel nocciolo della questione per capire come funzionano. Il suo entusiasmo per questi argomenti può essere visto nei suoi scritti, rendendo le sue intuizioni informative e coinvolgenti per chiunque sia interessato al panorama in continua evoluzione dell'ottimizzazione dei motori di ricerca e all'arte del blogging.

Divulgazione di affiliazione: In piena trasparenza - alcuni dei link sul nostro sito web sono link di affiliazione, se li utilizzi per effettuare un acquisto guadagneremo una commissione senza costi aggiuntivi per te (nessuna!).

Lascia un tuo commento