Statistiche sulle app mobili da conoscere 2024: trova i fatti reali! 📈

Immergiamoci nel mondo delle app mobili e dei loro numeri! In questa introduzione di facile comprensione, esploriamo affascinanti statistiche sulle app sui nostri smartphone.

Sapevi che le entrate previste per le app mobili nel 2023 sono stimate a 935 miliardi di dollari? È enorme!

Da quante app sono disponibili a quanto tempo le dedichiamo, preparati per un viaggio semplice ma approfondito nelle statistiche delle app mobili.

Categoria statistica statistico
Entrate previste dalle app mobili (2023) $935 miliardi
Numero di app sull'App Store di Apple 1.96 milioni
Numero di app su Google Play Store 2.87 milioni
Frequenza di accesso alle app millenarie 50 volte o più al giorno: 21% dei millennial
Frequenza di accesso giornaliero all'app (generale) 11 volte o più: 49% delle persone
Quota di tempo mobile nei media digitali (USA) 70%
Numero medio di app scaricate (utenti di smartphone) 10 app al giorno, 30 app al mese
Download globali delle app (ultimo anno) Oltre 218 miliardi (aumento del 7% rispetto all’anno precedente)
Download di app gratuite o a pagamento (in tutto il mondo) App gratuite: 98% di tutte le entrate derivanti dalle app
Download di Google Play Store e Apple App Store Google Play Store: download e tasso di crescita più elevati rispetto all'App Store di Apple
Categorie di app popolari sull'App Store di Apple Domina il settore dei giochi
Categorie di app popolari su Google Play Store (Android) Strumenti, Comunicazione, Affari, Lettori ed editor video, Viaggi e info locali, Social, Produttività
Utilizzo medio giornaliero delle app mobili 3 ore e 10 minuti (90% su app)
Numero medio di app utilizzate 9 app al giorno, 30 app al mese
Conservazione e abbandono delle app Il 71% degli utenti abbandona un'app entro i primi 90 giorni
Spesa globale su Apple e Android App Store di Apple: 21.5 miliardi di dollari, Google Play: 12.1 miliardi di dollari
Utilizzo dell'app per fascia di età Varia, ad esempio, fascia di età 45-54: ~1 ora e 33 minuti al giorno sulle app

Statistiche cruciali dell'app mobile 2024

  • Entro il 2023, si stima che le entrate delle app mobili raggiungano i 935 miliardi di dollari.
  • Ci sono 1.96 milioni di applicazioni disponibili per il download su Apple App Store.
  • Il Google Play Store ha 2.87 milioni di applicazioni disponibili per il download.
  • I millennial accedono a un'app 50 o più volte al giorno, secondo il 21% di loro.
  • Ogni giorno, il 49% delle persone accede a un'app 11 o più volte.
  • Le app mobili rappresentano il 70% di tutto il tempo dei media digitali negli Stati Uniti.
  • L'utente medio di smartphone scarica dieci applicazioni al giorno e 30 al mese.

Download di applicazioni mobili

Statistiche delle app

Fonte: Pexels

Le app non possono avere successo senza download. Può sembrare semplice, ma i proprietari di app spesso trascurano questo fatto. Anche se hai la migliore app del pianeta, non guadagnerai niente se nessuno la scarica.

Pertanto, prima di poter incoraggiare le persone a farlo scarica la tua app, è importante condurre ricerche adeguate. Per iniziare, ho raccolto le statistiche di download delle app mobili più rilevanti per il 2024.

Download in tutto il mondo

  • Smartphone e tablet sono utilizzati da persone in tutto il mondo.
  • Con lo sviluppo della popolarità delle app mobili, aumenta anche il numero di installazioni di applicazioni in tutto il mondo.
  • Ogni anno aumenta il numero di installazioni di app. Questa tendenza dovrebbe continuare negli anni futuri.
  • L'anno scorso sono state scaricate oltre 218 miliardi di app. Ciò rappresenta un aumento del 7% rispetto all'anno precedente.
  • Tra il 2016 e il 2020 c'è stato un aumento del 55 per cento, come mostrato nel grafico. Il tasso di crescita anno su anno non è alto come una volta, ma è ancora in aumento.

Download a pagamento e gratuiti

Quando sviluppi un'app mobile, è essenziale considerare il tuo piano di monetizzazione. Dopotutto, l’obiettivo principale della creazione di un’app è generare reddito.

Anche se far pagare i download delle app può sembrare un'opzione fattibile, è importante considerare se le persone saranno disposte a pagare per questo. La maggior parte dei download di app in tutto il mondo sono gratuiti e le app gratuite generano il 98% di tutte le entrate derivanti dalle app.

Tuttavia, ciò non significa che l'addebito dei download non sia una strategia praticabile. La decisione di addebitare o offrire una versione gratuita della tua app dipende dal tipo di applicazione di cui disponi.

Se stai sviluppando un'app come ramo della tua attività, è consigliabile offrire download gratuiti per migliorare l'esperienza del consumatore.

D'altra parte, se stai rilasciando un'app premium, è più probabile che gli utenti che la pagano siano coinvolti e utilizzino l'app. Sono disponibili varie opzioni di monetizzazione, come gli acquisti in-app, che possono aiutarti generare introiti senza addebiti per i download.

Tieni presente che gli utenti generalmente non si aspettano di pagare per i download e che rendere la tua app disponibile gratuitamente può aumentarne la popolarità e la base di utenti.

Download da App Store rispetto a Google Play

Esistono due luoghi principali in cui la maggior parte degli utenti di smartphone ottiene le proprie app. Gli utenti iPhone scaricano le loro app dall'App Store di Apple, mentre gli utenti Android ottengono le loro app dal Google Play Store.

Se guardiamo il numero di app scaricate in tutto il mondo, possiamo vedere che il Google Play Store ha più download dell'App Store di Apple.

Tuttavia, entrambi i negozi hanno registrato un aumento del numero di download dal 2019 al 2020. Il Google Play Store ha registrato un aumento dei download del 31%, mentre l'App Store di Apple ha registrato solo un aumento del 2.5%.

Ciò significa che Google Play Store ha più installazioni e sta crescendo a un ritmo più rapido. Sulla base di queste tendenze, possiamo prevedere che continueranno nel 2022.

Le categorie più popolari del Google Play Store dell'App Store

Puoi misurare il successo di una categoria di app in base alla penetrazione. Secondo Statista, queste sono le categorie di app con il più alto tasso di penetrazione tra gli utenti Android.

  1. Strumenti: 99.81%
  2. Comunicazione: 99.93%
  3. App aziendali: 99.33%
  4. Lettori video e modifica: 96.63%
  5. Viaggi e attività locali: 95.7%
  6. App di social media: 95.02%
  7. Produttività: 91.67%
  8. Musica e audio: 88.38%
  9. Intrattenimento: 83.85%
  10. Notizie e riviste: 81.11%
  11. Fotografia: 75.77%
  12. Libri e consultazione: 70.74%
  13. Stile di vita – 65.67%
  14. Personalizzazione: 61.62%
  15. Giochi (casual) — 58.86%
  16. Giochi (Puzzle) — 56.5%
  17. Giochi (Arcade) — 55.08%
  18. Acquisti – 35.79%
  19. Giochi (azione) — 34.19%
  20. Meteo – 32.46%

È importante essere cauti quando si considerano le principali categorie di app Android. Ad esempio, se dai un'occhiata più da vicino alle principali categorie dell'elenco, noterai che alcune di queste app, come le app di comunicazione, molto probabilmente sono già incluse in tutti i dispositivi Android per impostazione predefinita.

L'App Store è dominato dal settore dei giochi:

Tuttavia, a meno che tu non intenda creare una nuova applicazione da zero, è improbabile che tu abbia un gioco. Consideriamo il caso di un negozio online. È inutile creare un'applicazione di gioco per la tua azienda semplicemente in modo che possa appartenere a una categoria più importante.

La categoria dell'app deve essere adeguata all'obiettivo e alle funzioni dell'app. Quindi, se stai cercando di attirare più download per un'app lifestyle o di marca, non puoi semplicemente etichettarla come un gioco.

In effetti, la mancata scelta di una categoria per lo scopo principale della tua app viola i criteri di revisione dell'App Store.

Se infrangi questi termini, la tua app potrebbe essere ritirata dall'Application Store. Se ciò accade, nessuno sarà in grado di installare la tua app.

Di conseguenza, non cercare di ingannare il sistema. Anche se il tuo software non è nella categoria principale, può comunque avere successo. C'è una maggiore concorrenza in queste categorie. Potresti scegliere un settore specializzato meno saturo e sforzarti di controllare una quota maggiore di un mercato relativamente piccolo, a seconda della tua strategia.

Disponibilità dell'App Store di Apple

Come ho detto prima, il settore delle app mobili è altamente competitivo. Ma ti sei mai chiesto quante app effettivamente competono tra loro? Diamo un'occhiata al numero di app disponibili sull'App Store di Apple.

Disponibilità dell'App Store di Apple
Fonte: Statista

Il numero di app disponibili sull'App Store aumenta ogni anno. Ciò non sorprende dal momento che sempre più persone utilizzano dispositivi mobili come mai prima d’ora e i download di app sono ai massimi storici.

Pertanto è naturale che sul mercato vengano lanciate sempre più app.

Tuttavia, è difficile determinare se i numeri di download delle app siano in aumento perché sono disponibili più app o se sono disponibili più app perché sono state rilasciate molte più app. Si possono sostenere entrambe le argomentazioni.

Per comprendere meglio questo ragionamento dobbiamo analizzare il Google Play Store.

Disponibilità del Google Play Store

Ho appena completato il controllo dell'App Store di Apple. Ora ti mostrerò il numero di app presenti sul Google Play Store.

Come puoi vedere dal grafico, il numero di app disponibili sul Google Play Store è in costante aumento dalla metà del 2017, nonostante un leggero calo nella disponibilità delle app durante quel periodo.

Ciò è dovuto alla natura altamente competitiva del Google Play Store, dove sopravvivono solo le migliori app.

Disponibilità del Google Play Store
Fonte: Statista

Non si prevede tuttavia un’altra tendenza al ribasso nella disponibilità delle app, mentre la tendenza generale dovrebbe continuare ad aumentare nel prossimo futuro, sulla base delle statistiche degli ultimi due anni.

È interessante notare che, anche se il numero di app disponibili per il download sul Google Play Store è leggermente diminuito, il numero di installazioni è ancora in aumento.

Se confrontiamo questo con l'App Store di Apple, il numero di app disponibili sulla piattaforma aumenta ogni anno, ma il tasso di crescita dell'installazione è inferiore a quello del Google Play Store.

Da questi dati è ragionevole concludere che il numero di app disponibili su ciascuna piattaforma non è correlato alla crescita complessiva dei download delle app.

Categorie di app con il maggior numero di download su Google Play

La penetrazione di una categoria di applicazione può essere utilizzata per valutarne il successo. Questi sono tutti i segmenti di applicazioni con il più alto livello di penetrazione tra gli utenti Android, secondo Statista.

Strumenti — 99.81 percento Comunicazione — 99.93 percento Affari — 99.33 percento Lettori video e modifica — 96.63 percento Viaggi e locali — 95.7 percento Social — 95.02 percento Produttività — 91.67 percento Musica e audio — 88.38 percento Intrattenimento — 83.85 percento Notizie e riviste — 81.11 percento Fotografia — 75.77 percento Libri e riferimenti — 70.74 percento Stile di vita — 65.67 percento

Alcune di queste categorie dovrebbero essere viste con cautela. Dai un'occhiata solo ai primi posti della lista, per esempio. Tutti i dispositivi Android sono probabilmente precaricati con tali applicazioni (come le app di comunicazione).

Oltre a ciò, questo elenco dà un'idea decente del tipo di app installate sui telefoni Android (app come Snapchat, Whatsapp, Tinder, Spotify, TikTok e Netflix).

Tuttavia, il semplice fatto di avere un'app caricata su un dispositivo non implica che venga utilizzata. Mentre esaminiamo le statistiche sull'utilizzo delle app del telefono, esamineremo questo argomento in modo più dettagliato.

Utilizzo di app mobili

Ora che hai visto come le persone in tutto il mondo scaricano le app, è tempo di vedere come le usano.

  • L'utente mobile tipico utilizza il proprio dispositivo per 3 ore e 10 minuti ogni giorno. Le app occupano circa 2 ore e 51 minuti di questo tempo (le applicazioni rappresentano circa il 90% dell'utilizzo dello smartphone).
  • Secondo gli studi, lo smartphone medio ha circa 80 app installate. Tuttavia, non tutti utilizzano tutte le app disponibili.
  • In media, le persone utilizzano nove applicazioni per smartphone al giorno e 30 al mese.
  • Se il tipico consumatore mobile dispone di 80 app, ciò indica che oltre il 62% di tali app non viene utilizzato su base mensile.
  • Che cosa significa esattamente? È semplice. Le persone scaricano applicazioni ma non le usano mai. In realtà, il 25% delle app viene utilizzato solo brevemente dopo essere stato scaricato prima di essere eliminato.
  • Man mano che avanzeremo in questo articolo, analizzeremo ulteriormente i dati sull'utilizzo delle app.

Conservazione e abbandono nelle app mobili

Come forse già saprai, solo perché qualcuno scarica la tua app non significa necessariamente che la utilizzerà regolarmente.

Se hai difficoltà a guadagnare con la tua app nonostante un aumento iniziale dei download, questo potrebbe essere il motivo. Questo è un problema comune che i proprietari di app devono affrontare e il modo migliore per misurarlo è attraverso i tassi di fidelizzazione e di abbandono.

Conservazione e abbandono nelle app mobili

È importante notare che il 71% degli utenti di app smette di utilizzare un'app entro i primi 90 giorni dal download. Ciò significa che devi monitorare queste metriche e fornire agli utenti un motivo per continuare a tornare alla tua app.

Anche se non raggiungerai mai una fidelizzazione del 100%, dovresti sempre cercare modi per mantenere coinvolti gli utenti esistenti attirando allo stesso tempo nuovi download.

Se la tua app presenta anomalie, bug o un'esperienza utente scarsa, è più probabile che le persone smettano di usarla. Anche le app più popolari presentano bug occasionali, ma è tua responsabilità identificare e risolvere questi problemi. Aggiornamenti regolari e nuove versioni della tua app possono aiutarti a migliorare le prestazioni e l'esperienza utente.

Le app più importanti

Le app più importanti
Fonte: Statista

Abbiamo già discusso della prevalenza delle app, sia in termini di accessibilità che di penetrazione nella categoria. Tuttavia, solo perché le app sono accessibili non significa necessariamente che vengano utilizzate.

Infatti, il fatto che un'app venga scaricata non garantisce che verrà utilizzata. Abbiamo visto prove a sostegno di questa affermazione in passato.

Ora vorrei mostrarti un elenco di app di cui gli utenti affermano di non poter vivere senza. L'elenco è abbastanza sensato, poiché ciascuna delle migliori app ha una varietà di funzioni utili e probabilmente verrà utilizzata regolarmente.

  • Per i social media, c'è Facebook E Instagram.
  • Comunicazione e-mail tramite Gmail
  • Per i contenuti video, vai su YouTube.
  • Mappe di navigazione
  • Acquisti online su Amazon
  • Contatto istantaneo tramite WhatsApp e Messenger
  • Chrome è un browser Internet.

Non posso dire di incoraggiare lo sviluppo di una nuova applicazione per smartphone che rivaleggia con una di queste migliori applicazioni a chiunque di voi desideri crearne una.

Non c'è niente di sbagliato nell'aspirare alla grandezza. Potresti avere ancora molto successo con un'applicazione di commercio per smartphone per la tua azienda. Tuttavia, se intendi che la tua applicazione diventi la prossima Amazon, sarebbe una lotta in salita, per non dire altro.

È possibile creare un'app utilizzando i servizi di mappe GPS? Sicuro. Tuttavia, supererà Google Maps? Molto probabilmente no.

Spesa globale su Apple e Android

Esistono notevoli differenze nei modelli di download e utilizzo tra gli smartphone Android e Apple. Ciò può essere attribuito al fatto che gli utenti di queste due piattaforme non sono gli stessi e mostrano comportamenti diversi.

Ad esempio, diamo un'occhiata a come le persone spendono soldi sui propri dispositivi mobili. Nel 2021, le entrate lorde delle app sul Google Play Store sono state di 12.1 miliardi di dollari, mentre l'Apple App Store ha generato 21.5 miliardi di dollari di entrate lorde delle app.

Questi numeri includono le entrate generate dalle installazioni di app a pagamento, dagli abbonamenti e dalle vendite in-app.

Vale la pena notare che, nonostante abbiano una quota di mercato inferiore, gli utenti Apple spendono più soldi per le app rispetto agli utenti Android. Infatti spendono quasi il doppio.

Di conseguenza, se stai sviluppando un'app, è importante garantire che piaccia a tutti gli utenti. Tuttavia, è più probabile che gli utenti iOS acquistino aggiornamenti in-app e altre funzionalità premium.

Utilizzo dell'app per fascia di età

L'uso della tecnologia varia con ogni generazione. L'uso delle app mobili non fa eccezione.

Hai senza dubbio pensato che le generazioni più giovani utilizzino le app mobili più delle generazioni precedenti. Se è così, hai ragione.

Questo non vuol dire che non puoi commercializzare a gruppi di età diversi. Gli individui di età compresa tra 45 e 54 anni trascorrono circa 1 ora e un minuto al giorno utilizzando app mobili, come mostrato nel grafico. Sono solo 27 minuti in meno rispetto alle persone di età compresa tra 25 e 34 anni.

Anche i consumatori di smartphone di età superiore ai 65 anni trascorrono quasi un'ora al giorno su app mobili.

Utilizzo del dispositivo di app mobili

Non tutte le applicazioni mobili sono uguali. A parte le modifiche al sistema operativo, l'utilizzo da parte delle persone varia a seconda del tipo di dispositivo mobile utilizzato.

Utilizzo di app per smartphone

Esistono molti modi per accedere ai contenuti digitali, inclusi smartphone, tablet, PC desktop e laptop. Anche altri dispositivi come orologi, smart TV, gadget per la casa intelligente e veicoli intelligenti possono accedere a contenuti e app.

Tuttavia, l’uso delle app per smartphone domina alcuni settori. Questo perché gli smartphone sono il dispositivo più popolare per molte attività.

Utilizzo di app per smartphone
Fonte: Buildfire

Ad esempio, il 96% dell’utilizzo delle mappe negli Stati Uniti avviene tramite smartphone, mentre l’86% dei contenuti meteorologici digitali viene visualizzato tramite app per smartphone.

Ciò è comprensibile poiché le persone necessitano di un accesso mobile alle mappe e ai servizi GPS. Tuttavia, ci sono alcune categorie sorprendenti in cui l’utilizzo delle app per smartphone è elevato.

Ad esempio, il 47% della spesa al dettaglio avviene tramite app per smartphone, nonostante altre alternative di acquisto online. Un'altra categoria di questo tipo è quella delle notizie e dell'informazione, dove l'utilizzo dello smartphone è poco più del 40%, un valore ancora elevato rispetto ad altre piattaforme e canali disponibili.

Tablet vs smartphone

Ci sono alcune distinzioni tra smartphone e tablet.

Come detto in precedenza, gli smartphone sono il doppio dei tablet sul pianeta (2.7 miliardi contro 1.35 miliardi). Tuttavia, l'utilizzo del tablet sta recuperando terreno rispetto all'utilizzo dello smartphone.

Ogni mese, le persone scaricano più app per smartphone e utilizzano più applicazioni mobili. Tuttavia, come mostra il diagramma, i tablet non sono molto indietro.

Dato che gli smartphone sono praticamente sempre a portata di mano, è comprensibile che vengano utilizzati più frequentemente.

Quando si tratta di applicazioni acquistate o di abbonamenti effettuati tramite un'app, i tablet superano di un soffio gli smartphone. Le compresse potrebbero continuare a dominare quest'area per molti anni a venire.

Uso di compresse

I tablet vengono utilizzati per determinati motivi e non sono così popolari come gli smartphone.

Ecco alcune delle categorie di app per tablet più popolari.

Un altro esempio di gioco in cima a un elenco di utilizzo. Confrontando questo grafico con il precedente, è chiaro che un consumatore è più desideroso di spendere per le app di gioco scaricate su un tablet.

Il gameplay e l'esperienza utente saranno migliori perché gli schermi dei tablet sono più grandi. Questo è probabilmente il motivo per cui i consumatori di tablet sono inclini a pagare un prezzo più alto per download e abbonamenti.

Utilizzo delle app mobili per Paese

La posizione influisce sul comportamento, come fa quasi tutto il resto. Lo stesso principio si applica all'utilizzo dell'app.

Esamineremo e analizzeremo il modo in cui le persone utilizzano le app mobili in diverse regioni del mondo. Puoi utilizzare questi dati per saperne di più sul pubblico a cui ti rivolgi o per individuarne di nuovi opportunità di mercato.

Download di app per paese

Ecco i principali download di app store dei principali paesi del mondo.

La quantità di installazioni di applicazioni in Cina è aumentata dell'80% negli ultimi quattro anni.

Tuttavia, altri mercati in crescita come l'Indonesia, il Brasile e l'India stanno tutti sperimentando una rapida espansione. Il tasso di crescita dell'installazione di app in India durante lo stesso periodo è di uno sbalorditivo 190 percento, come mostrato nel grafico. Negli Stati Uniti, solo il 5% delle persone è occupato.

Man mano che la tecnologia si evolve e diventa più accessibile nelle aree emergenti del mondo, la possibilità di rivolgersi ai consumatori stranieri con un'app potrebbe essere interessante per alcune aziende.

Utilizzo dell'app al mese (in ore)

Diamo un'occhiata a quanto tempo trascorrono le persone utilizzando le applicazioni per smartphone in diversi mercati in tutto il mondo.

Questo grafico assomiglia al precedente per molti versi. È logico che con l'aumento dei download di app in India, i consumatori trascorrerebbero molto più tempo a utilizzare le applicazioni.

C'è una caratteristica che tutti in questi paesi hanno in comune. Ogni anno aumenta la quantità di tempo dedicato alle app per smartphone.

Consideriamo una nazione come l'Italia, che ha una popolazione molto più piccola dell'India. Tuttavia, tra il 2019 e il 2020, il tempo medio impiegato utilizzando le app in entrambe queste aree è aumentato del 30%.

Download: Google Play vs Apple (Android vs iOS) in tutto il mondo

Android ha un'enorme quota di mercato in tutto il mondo. Non sorprende che Google Play Store rappresenti una grande percentuale dei download di app in tutto il mondo.

Come mostra il grafico, ci stiamo avvicinando a una divisione 50-50 negli Stati Uniti. In Giappone dominano gli abbonamenti all'App Store di Apple, mentre i download di Google Play Store dominano ovunque.

Domande Frequenti

💡 Quali categorie di app mobili sono le più popolari tra gli utenti?

Le categorie di app più popolari includono app di social networking, giochi, shopping e produttività, poiché soddisfano le diverse preferenze ed esigenze degli utenti.

📈 Ci sono tendenze emergenti nelle app o nuove categorie di app in aumento?

Le tendenze emergenti includono la realtà aumentata (AR), la realtà virtuale (VR) e le app per la salute e il fitness, che riflettono gli interessi e le esigenze in evoluzione degli utenti.

🤔 Quali strategie possono implementare le aziende per monetizzare in modo efficace le proprie app mobili?

Le strategie di monetizzazione includono pubblicità in-app, modelli di abbonamento, acquisti in-app e marketing di affiliazione, a seconda della nicchia dell'app e del pubblico di destinazione.

🤝 In che modo le aziende possono collaborare con gli sviluppatori di app mobili per creare app di successo?

Le aziende possono collaborare con gli sviluppatori di app per co-creare app in linea con il loro marchio e i loro obiettivi, sfruttando l'esperienza dello sviluppatore nella progettazione e nello sviluppo di app.

📱Quali sono le prospettive future per le app mobili?

Il futuro delle app mobili potrebbe comportare una maggiore integrazione con tecnologie emergenti come AI, AR e VR, nonché una maggiore attenzione alla privacy e alla sostenibilità degli utenti.

Link veloci:

Conclusione: statistiche sulle app mobili 2024

Gli utenti di smartphone trascorrono più tempo sulle app mobili per social networking, intrattenimento e produttività. Questo mercato in crescita offre agli sviluppatori molte opportunità, ma la concorrenza è agguerrita.

Con l’evolversi della tecnologia, si prevede che l’utilizzo delle app mobili aumenterà, plasmando le nostre esperienze digitali.

Tuttavia, è essenziale restare al passo con le ultime ricerche e tendenze. Utilizza questa guida per comprendere il settore delle app mobili, in particolare in termini di download e utilizzo.

Quali statistiche stai utilizzando per monitorare le statistiche di utilizzo della tua app mobile? Facci sapere nella sezione commenti qui sotto.

fonti: Statista, review.org, Emarketer, oberlo, techjury, sensortower

Alisia Emerson
Questo autore è verificato su BloggersIdeas.com

Con oltre 15 anni di esperienza nel personal branding, nello sviluppo personale e nell'alfabetizzazione finanziaria al suo attivo, Alisa si è guadagnata la reputazione di esperta oratrice principale. È anche un'esperta di argomenti che vanno dallo sviluppo personale, alle notizie economiche agli investimenti e condivide volentieri queste conoscenze con il pubblico attraverso interventi di keynote e seminari di artigianato per gruppi di scrittori locali e conferenze di libri. Grazie alla sua profonda conoscenza dell'arte della scrittura, Alisa offre anche corsi di narrativa online per guidare gli aspiranti autori a raggiungere il successo attraverso l'eccellenza nella composizione delle storie.

Divulgazione di affiliazione: In piena trasparenza - alcuni dei link sul nostro sito web sono link di affiliazione, se li utilizzi per effettuare un acquisto guadagneremo una commissione senza costi aggiuntivi per te (nessuna!).

Lascia un tuo commento